giovedì 1 maggio 2014

Regalo di compleanno... insolito!

Qualche settimana fa la mia bimba che ha compiuto sette anni! 

Quest'anno, tra i vari regali più classici (giochi e vestiti), ha ricevuto da parte della nonna anche una bella teca in vetro e legno bianco, con dentro dei rametti di rovo e... due ospiti molto timidi: non è stato facile individuarli!

Chi indovina?



Sono due insetto stecco.

I bimbi sono stati entusiasti, li hanno osservati un sacco, toccati, studiati. Abbiamo pensato di chiedere alla maestra di scienze se Maya può portarli a scuola, un giorno; nel frattempo abbiamo raccolto un po' di idee e informazioni, unendo l'osservazione e i commenti spontanei dei bambini a qualche dettaglio più scientifico:

gli insetti stecco vengono chiamati dai biologi (gli scienziati che studiano gli esseri viventi - gli animali, le piante) Fasmoidei. Questo nome viene dal greco Phasma, che significa fantasma, perché sono insetti mimetici, cioè si confondono con l'ambiente e quindi non si vedono, come i fantasmi!!

Sono lunghi e sottili sottili, come dei rametti e infatti vivono nascosti tra i rami degli arbusti, di cui mangiano le foglie. 
Come tutti gli insetti hanno sei zampe, anche queste lunghe e sottili.

Le femmine sono molto più lunghe dei maschi e depongono le uova, da cui nascono le larve, simili agli insetti adulti.

2 commenti:

  1. Regalo originalissimo! Anche qui ne sarebbero entusiaste...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh eh, in effetti lo ha raccontato a tutti ;-)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...